Archivi tag: politica italiana

RIFORME. CAOS CHE CONFONDE

Mentre continua l’attesa per riforme inderogabili che si continua a non fare, mentre si susseguono dichiarazioni sul futuro di questo governo dimenticando che c’è un tragico presente che incombe sulla testa di tanti italiani, ci avviamo a grandi passi verso … Continua a leggere

Pubblicato in Lettere al direttore | Contrassegnato , , | Lascia un commento

EMERGENZE. RIMEDI INADEGUATI

  Dalle crisi economiche a quelle sociali, in Italia non facciamo altro che gestire situazioni d’emergenza rispondendo con leggi d’emergenza; e una volta passata, resta la legge speciale con tutti i danni che ne conseguono. Difatti non siamo capaci di … Continua a leggere

Pubblicato in Lettere al direttore | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

DOPO IL VERDETTO STESSA FERMEZZA PER IL NOSTRO FUTURO

  Caro Direttore, l’interesse suscitato dalla sentenza di  condanna per Silvio Berlusconi è stato straordinario. Ne è prova lo spazio dedicato dai mezzi di informazione, prima, durante e dopo il verdetto della Suprema Corte. Vorrei far notare che questo verdetto … Continua a leggere

Pubblicato in Lettere al direttore | Contrassegnato , , | Lascia un commento

SE NON ASPIRIAMO AL FUTURO IL FUTURO ASPIRA NOI

Caro Direttore, sepolta la prima Repubblica assistiamo all’agonia la seconda Repubblica. La politica italiana passa di funerale in funerale. Proprio come l’andamento demografico italiano: più bare che culle ! Credo ci sia un nesso. La popolazione italiana invecchia, chi è … Continua a leggere

Pubblicato in Lettere al direttore | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

USCIAMO DALLA CRISI PER ENTRARE NELLA MISERIA

  Caro Direttore, in un popolare quartiere di Pescara, una anziana signora, tanto semplice quanto saggia, ha sintetizzato la situazione che vive il nostro Paese con questa frase: «Siamo usciti dalla crisi per entrare nella miseria». Una foto istantanea scattata … Continua a leggere

Pubblicato in Lettere al direttore | Contrassegnato , , , , | 1 commento

IL NOSTRO PAESE FONDATO SOLO SUL SUFFISSO “ANTI”

Caro direttore, concluso  il berlusconismo è finito anche l’antiberlusconismo. Se il primo ha alimentato una suggestione, il secondo ha vissuto di opposizione senza alcuna forza propositiva. E cosi vanno in soffitta entrambi come è giusto che sia. L’antipolitica emergente credo … Continua a leggere

Pubblicato in Lettere al direttore | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

I NOSTRI RAGAZZI NAUSEATI DALL’ITALIA

di Mauro Tedeschini – direttore IL CENTRO Un lettore di Pescara, Vittorio Gervasi mi pone un bell’interrogativo. Ecco la sua lettera: «Caro direttore, i dati del Ministero evidenziano la discesa degli iscritti nelle università abruzzesi. Un amico, padre di diversi … Continua a leggere

Pubblicato in Lettere al direttore | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

IL GROUND ZERO DELLA DIGNITA’ ISTITUZIONALE

Caro Direttore,  un amico mi ha chiesto come si fa a riconoscere un politico onesto. È confuso di fronte al dilagare di notizie sulle malversazioni di denaro pubblico, e non vuole cadere nel facile luogo comune di considerare tutti i … Continua a leggere

Pubblicato in Lettere al direttore | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

SE I LEADER POLITICI SI AZZUFFANO IL FUTURO E’ PLUMBEO

Matteo Renzi attacca la nomenklatura del suo partito e ne invoca la rottamazione mentre  questi si difendono riattaccando. Nichi Vendola non si vuole alleare con Pierferdinando Casini mentre Casini cerca alleanze per rimanere sulla cresta dell’onda. Beppe Grillo attacca tutti … Continua a leggere

Pubblicato in Lettere al direttore | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

SPECULAZIONE. I MERCATI AVEVANO GIA’ DECISO

L’economia italiana – secondo la Borsa – passa in poche ore dall’inferno al paradiso. Fino a ieri sembrava che crollasse tutto, oggi tutto ricomincia a mettersi a posto. Cosa è successo ? L’ annuncio di un nuovo Governo, non eletto … Continua a leggere

Pubblicato in Lettere al direttore | Contrassegnato , , , | Lascia un commento