LEGGE ELETTORALE. UN’IDEA PER CAMBIARE: SI AI COLLEGI UNINOMINALI

Il_Centro_2014_01_05Si discute di riforma della legge elettorale, preludio di nuove elezioni in arrivo. Che il sistema attuale con le liste bloccate non funzioni è chiaro a tutti, ma è particolarmente gradito a tutti i partiti e movimenti vari. Consente di far eleggere i fedelissimi a prescindere dal reale apprezzamento per il candidato da parte degli elettori. Dall’altro lato il sistema delle preferenze ha pure delle controindicazioni legate al costo della campagna elettorale e alla conquista delle preferenze con sistemi tutti italiani davvero poco nobili. Un valido rimedio, e quindi una seria alternativa, sono i collegi uninominali. Tanti collegi quanti sono i parlamentari da eleggere e in ogni collegio ogni lista/coalizione presenta un solo candidato; chi prende più voti vince. Questo sistema obbliga i partiti a selezionare bene lo sfidante altrimenti si rischia una sonora sconfitta. Prevale quindi la persona più che il partito. Fino ad oggi abbiamo assisto ad una controselezione della classe politica, e i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Vogliamo dare la stura al cambiamento ? Questa è una valida soluzione.

Vittorio Gervasi

 

da Il Centro, domenica 5 gennaio 2014, lettere

LEGGE ELETTORALE. UN’IDEA PER CAMBIARE: SI AI COLLEGI UNINOMINALIultima modifica: 2014-01-05T20:29:37+01:00da gervasi1
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento