IL DIBATTITO. I POLITICI VOLTAGABBANA E LE COLPE DEGLI ELETTORI

 

Il_Centro.jpgCaro Direttore, a seguito di alcuni articoli sui politici che cambiano partito o schieramento con estrema facilità, si è acceso su questo giornale un bel dibattito. C’è chi propone una nuova legge per evitare che i cosiddetti voltagabbana continuino con le loro acrobazie a saltare con disinvoltura da destra a sinistra passando per il centro e se necessario rifacendo il percorso al contrario. Credo che di leggi in Italia ce ne siano fin troppe. Penso invece che l’arma più potente in mano all’elettore sia il voto, a patto che lo si sappia esercitare. Se chi cambia schieramento – non per conversione ideologica ma per puro opportunismo – continua a raccogliere consenso nonostante tutte le acrobazie, è segno evidente che ci sono elettori che in questa politica (se mai si possa definire tale) si riconoscono in pieno. Credo quindi che sia importante ricordare agli elettori che si sentono rappresentati dai funamboli della politica – in ossequio al criterio della convenienza piuttosto che della coscienza – che devono poi smetterla di lamentarsi, perché, con i fatti, ne sono strenui sostenitori !

 

Vittorio Gervasi

 

da Il Centro, domenica 3 novembre 2013, “rubrica lettere al direttore”

IL DIBATTITO. I POLITICI VOLTAGABBANA E LE COLPE DEGLI ELETTORIultima modifica: 2013-11-03T07:20:00+01:00da gervasi1
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in Lettere al direttore e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento