DEBITO PUBBLICO. NUOVO RECORD NEGATIVO

Corriere.jpgIl debito pubblico ha sfondato quota 2.000 miliardi di euro, e contemporaneamente sono aumentate le entrate fiscali nonostante un’economia in profondo rosso. Neanche il governo tecnico è riuscito ad arrestare una spesa pubblica oramai fuori controllo. A questo punto chi mai riuscirà ad arrestare la corsa del debito pubblico italiano?

Vittorio Gervasi

 

dal Corriere della Sera, 15 dicembre 2012 – lettere al Corriere

DEBITO PUBBLICO. NUOVO RECORD NEGATIVOultima modifica: 2012-12-15T07:20:00+01:00da gervasi1
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in Lettere al direttore e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento