LA POLITICA CHE VERRA’. LA FORZA DELLE LISTE CIVICHE

Il_Tempo_11_09_2012.jpgSenza ombra di dubbio la politica italiana è giunta fino ai confini del baratro. Dopo aver discusso a lungo negli anni scorsi di fine vita, oggi, ironia della sorte, è finita la vita dei partiti. Stentano a prenderne atto ma così è; complice un Beppe Grillo che,  senza proposte alternative, vuole staccare la spina a questi malati terminali, ben sapendo che dei nostri politici non ci sentiremo mai orfani. Ma forse della politica  sì ! Questo temo proprio sfugga al grande comico genovese, ma a tanti italiani fortunatamente no. Perciò sarei prudente nel trattare tutti allo stesso modo. Qualcuno può ancora essere utile alla causa. Che fare ? Una segnalazione. A livello territoriale stanno prendendo piede movimenti e liste civiche che, se federati, possono mettere in gioco una nuova classe politica. Come mai ancora nessuno ci pensa ?

 

 Vittorio Gervasi

 

 da Il Tempo, martedì 11 settembre 2012, rubrica “Lettere&Commenti”

LA POLITICA CHE VERRA’. LA FORZA DELLE LISTE CIVICHEultima modifica: 2012-09-11T07:20:00+02:00da gervasi1
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in Lettere al direttore e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento